Benvenuti

Benvenuti

‹‹Sott’àcqua e sòtta vjèntë, sòtt’a la nòcë dë Benevièntë!(Sotto l’acqua e sotto il vento, sotto il noce di Benevento››: era questa la formula che le malefiche donne ripetevano per ben tre volte e, dopo aver cosparso il proprio corpo di unguenti magici, spiccavano in volo dirigendosi verso le periodiche riunioni ufficiali, i cosiddetti sabba

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi